Tra Oriente e Occidente un salto quantico

TRA ORIENTE E OCCIDENTE UN SALTO QUANTICO

Cosa è il meridiano? In cosa consiste una Seduta Hadoshiatsu? Quali sono i riferimenti nella relazione operatore-ricevente? Cosa possiamo aspettarci da una Seduta Hadoshiatsu?
 
Ecco le risposte in un articolo indispensabile, tratto dall’intervento della D.ssa Patrizia Stefanini in occasione di un Convegno all’Università di Milano – Bicocca.
Patrizia Stefanini, di cui seguo gli insegnamenti, è laureata in Fisica, PhD in Fisica Sanitaria, Direttrice Didattica dell’Isituto Europeo di Shiatsu di Firenze e creatrice dello stile Hadoshiatsu (www.hadoshiatsu.org).
Buona lettura e buonavita!

Convegno: Esseri umani prospettive per il futuro 12-13 novembre 2010

Università degli studi Milano – Bicocca

Intervento D.ssa Patrizia Stefanini: Tra Oriente e Occidente un salto quantico

Introduzione

Era il 1982 quando, dopo la laurea in fisica a Pavia, ho iniziato a interessarmi alla cultura dell’estremo oriente. Un interesse che prima ha riguardato le pratiche meditative e le arti marziali, ma quasi subito si è rivolto ai fondamenti e alle tecniche di medicina tradizionale. Coltivo tuttora con passione questo interesse, divenuto il mio lavoro, dopo trenta anni.  Nel 2005 un richiamo forte e chiaro mi è giunto dal mondo della fisica; fondamentale in questo è stato il Prof. Emilio Del Giudice (3)  e lo straordinario team internazionale di scienziati che ho incontrato all’I.I.B. (Istituto Internazionale di Biofisica), di Neuss, in Germania, luogo di sviluppo ed applicazione di alcuni aspetti della fisica quantistica moderna che mi hanno davvero appassionata

continua la lettura…

 

About the author: Valentina Ponti